contorni, secondi di verdure, tradizioni

Frittata di cipolle rosse di Tropea


Frittata Calabrese con Cipolle rosse di Tropea

Frittata di cipolle rosse di Tropea originally uploaded by via delle rose

Si fanno le sagre da noi, più volte durante le sere d’estate, tutti i produttori di

cipolle rosse di Tropea della zona, espongono le loro meraviglie, anche trasformate, in marmellate, sott’olio,sott’aceto, e tante pietanze preparate da mani esperte per gustare i mille modi di mangiare le cipolle, ma la più famosa, la più apprezzata e tipicamente della nostra terra é la frittata, senza uova, solo cipolle e farina. Questa é per me la pietanza delle vacanze. Cinque chili di cipolle di tropea fanno il rientro con noi, me ne devo “disfare” velocemente, purtroppo non si conservano a lungo. Leggo su Wikipedia che,”Una delle sue proprietà è quella di essere un sedativo naturale, utile a conciliare il sonno”,per cui mangiamole la sera,ma allo stesso tempo, leggo,sempre su wikipedia,”recentemente si è scoperto che contiene uno dei principi attivi del Viagradunque fate voi, utilizzatela per come meglio vi conviene ma mangiatene tante perchè anche ottime per matenersi “in forma”.

A tasty summer holiday souvenir

Partecipo con questa ricetta al meme i sapori delle vacanze di Campo di fragole

Cipolle rosse di Tropea

Cipolle rosse di Tropea originally uploaded by via delle rose

Queste sono le dosi per una frittata per quattro persone:
4 grosse cipolle rosse di Tropea, sbucciate e lavate e tagliate a fettine non troppo sottili. Farina, acqua tiepida,olio evo, pepe nero.
Praparo una pastella con 100 g. di farina setacciata e 200 g. di acqua tiepida, cosi’ non si formano i grumi, lavoro bene la pastella rendendola fluida, aggiungo del sale e del pepe nero macinato e 2 cucchiai d’olio evo.
In una padella, come sempre, antiaderente, metto le cipolle tagliate a fettine e accendo il gas, lasciandole appassire lentamente, mentre evapora la loro acqua di vegetazione, circa 5 minuti.
Frittata Calabrese con Cipolle rosse di Tropea

Frittata di cipolle rosse di Tropea originally uploaded by via delle rose

Aggiungo dell’olio d’oliva, 2/3 cucchiai e faccio leggermente dorare le cipolle, metto del sale ed un cucchiaio di farina mescolando bene in modo da farla assorbire, vedrete che tenderà ad attaccare, nonostante la padella antiaderente, a quel punto, aggiungo la pastella mescolando e ancora dell’olio, un giro intorno alla padella, in modo da farlo scivolare dal bordo sotto la frittata. Abbasso la fiamma e faccio cuocere lentamente da un lato, muovendo spesso la padella e aiutandomi con una spatola staccando i bordi. Giro la frittata con un coperchio, facendo attenzione perché l’olio e bollente , per cui faccio questa operazione sul lavandino. Faccio cuocere ancora lentamente , non ho calcolato il tempo, più o meno 5 minuti da una parte e altri 5 dall’altra parte, alzo alla fine la fiamma in modo da formare la crosticina, da tutte due i lati. Servo su un piatto da portata con tanto parmigiano.

Frittata Calabrese con Cipolle rosse di Tropea

Frittata di cipolle rosse di Tropea originally uploaded by via delle rose

Standard

45 risposte a "Frittata di cipolle rosse di Tropea"

  1. Io adoro le cipolle di tropea, aspetto sempre con ansia il camioncino del venditore napoletano vicino dove lavoro per comprarle, che poi sono facilmente digeribili, io adopero solo quelle specilamente nei piatti a crudo (vedi acciughe alla povera per esempio…) nel prossimo futuro infatti c’è la marmellata di cipolle di tropea per mangiarla questo inverno con i formaggi… :-))

    "Mi piace"

  2. Ciao Mariluna, leggo spesso il tuo blog e mi piace molto. La frittata di cipolle è fantastica, con le cipolle di Tropea, poi…Dopo passa da me, ho un premietto da darti. Buona serata Giovanna

    "Mi piace"

  3. Fra ha detto:

    che bella ricetta così semplice e delicata! Mi sono mancate così tanto le tue preparazioni in questo mio periodo d’assenza ma adesso mi rifarò di certoUn bacio tesoroFra

    "Mi piace"

  4. ciao ti ho scritto un po’ di tempo fa, passo spesso per leggere le tue ricette, sono contenta di averne trovato una con le cipolle della mia terra (tropea). messinese di tropea con fratello a Parigi .se l’estate prossima passi da tropea potremo incontrarci.Tina

    "Mi piace"

  5. Ieri sera l’ho provata subito, per fortuna dal mio fruttivendolo di fiducia ho trovato le vere cipolle di Tropea certificate. E’ veramente buonissima, l’ha mangiata anche il mio compagno che davanti alle cipolle storce sempre il naso. Grazie mille per la fantistica ricetta.

    "Mi piace"

  6. @Leucosia…grazie, mi sei molto cara tu, io é da te che imparo molte cose.@Mammazan…buona anche la marmellata la fanno pure in calabria e cn il pecorino. Grazie@Sara…grazie sara un bacio@Isabella… ho letto i tanti tuoi passaggi sulla Calabria nel tuo blog.Grazie@lalla84…é molto buona, fintanto che ho cipolle la faccio anche i bimbi la magiano. Grazie@Pippi…si é un vero peccato, io ne approfitto una sola volta all’anno.@Enza…e tu nascondiglieli nell buone pietanze che fai, a forza di farlo io con i bimbi ora finiscono per mangiarle anche crude, é stata una vera vittoria.@prez….quanto hai ragione cara!!!grazie@lenny…mio marito infatti era contrario, ma ora ne é felice.@Dolcenon…credo proprio di essermi confusa con qualche altro blog…siete talmente tante che gironzolando dappertutto poi perdo anche la strada. Ora aspetto la tua versione. Grazie@Claudia…cummari cara, mi ono dichiarata 2 minuti fà da te, ci siamo incrociate…guarda la coincidenza, a quando le nozze???@Rossa di sera…peso vaano bene anche quelle bianche dolci…grazie

    "Mi piace"

  7. Non conoscevo questa particolare frittata senza uova, dove la mitica cipolla rossa è protagonista: la proverò.Sei stata coraggiosa ad accettarla a bordo (a volte può diventare un pò “invadente”) in un viaggio così lungo, ma vedo che è stata ben utilizzataCiao

    "Mi piace"

  8. quando viene la famiglia di mio marito a cena c’è il divieto assoluto: niente cipolle e niente aglio!!!problemi assurdi di alito.io agliofila e cipollofila li metterei anche nel caffè…e così cominciano le liti.secondo me non litigherebbero con una frittata così.

    "Mi piace"

  9. Io sono conquistata dalla Calabria e da Tropea n particolare, questa ricetta mi era sfuggita..mi sa chedevo aspettare l’anno prossimo. Intanto ho messo su na produzione di melanzane sott’olio a dir poco divine. L’unico problema è che si fanno mangiare ….

    "Mi piace"

  10. ahhhh! ieri sera ho pelato un chilo di cipolline! sono ancora tutta piagnucolosa ahahah 😀 fortuna che dal monitor gli effluvi del perfido ortaggio non passano!il frittatone di cipolle andrebbe protetto come un monumento nazionale, non trovi? 🙂

    "Mi piace"

  11. @Unica…sai che non ho mai sentito questo nome??? per quanto riguarda la digestione é vero, persone non le digeriscono ma fatta in questo modo é leggera, lo so non sembra ma lo é. Grazie@Maya…si é molto buona!!!@Manu e silvia…le cipolle di tropea fanno lacrimare ma sono dolcissime e le conferiscono un gusto molto delicato. Grazie@Essenza…ho dovuto fare 2000 kilometri per averle…purtroppo non si conservano bene. Grazie@Mirtilla….nel panino??? non ci avevo pensato…peccato domani me la preparo per il lavoro..Grazie@Mamina…tu est très douée dans la cuisine italienne, j’imagine ta “frittata” trés trés bonne plus que la mienne. Merci@Sweetcook….0__°****@Dolcienon…si ricordo di averla vista anche da te. Grazie@Rosa’s yummy yums…Grazie mille per essere venuta nella mia cucina.@Campo di fragole…mi dirai se ti é piaciuta….ma ne ho ancora di ricette per te, basta trovare il tempo…grazie@Saretta…grazie *__* @Ciboulette….magari finta!!!! non é che sia troppo calorica…senza olio pero’. Si é da provare. Grazie@Micaela…sono molto buone queste cipolle che infatti in calabria le mettono ovunque. Grazie

    "Mi piace"

  12. Strepitosa Patri!!! Questa non la conoscevo proprio… una frittata senza uova!? La provo, la provo…. con le cipolle di Figueres che sono rosate…Grazie per aver partecipato con una cosi’ bella ricetta calabrese!Un bacione e buona giornata :***Daniela

    "Mi piace"

  13. è buonissima…qui infatti si fa spesso….la chiambera…anche io la faccio qualche volta:-) non sapevo la cipolla fosse un sedativo…in genere ci sono molte persone che non la digeriscono e margiarla la sera viene considerata pesante…ma…c’è sempre da imparare:-) buona giornataAnnamaria

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.