cacao, cioccolato, inverno, pasta base crostate, torte alla frutta

Dolce di cioccolato con pere all’acqua di vite


Crostata al cioccolato con pere all'acqua di vite
No…non é la solita torta al cioccolato alle pere che tutti conosciamo questa é tutt’altro…é una delizia per soli adulti, é una ricetta che ho scovato tra i fogli di un vecchio giornale di cucina, un’appunto su un foglietto scritto male…perché scrivo molto male….infatti le parole sono a metà, sono riuscita con difficoltà a decifrare gli ingredienti e leggendola il languorino mi é sopraggiunto senza farmi riflettere…l’ho fatta alle 10 di sera, l’ho infornata alle 23, dopo essere rientrata dalla ginnastica…giuro pero’ che non l’ho assaggiata, sono andata a letto tranquilla sapendo che l’indomani mi aspettava un bel pezzo per la ricompensa….piccola parentesi dopo una settimana di zuppe. E poi…diciamo tutto tondo tondo…é stata una bella chicca per il mio San Valentino!!!!
Crostata di ciolato con pere all'acqua di vite

Ingredienti:
-3 pere mature (conferenza)
-5 cl. di acqua di vite alla pera ( se non l’avete va bene un’altro liquore anche del cognac o del ruhm), zucchero a velo.
Per la pasta frolla:
-240 g. di farina
-40 g. di cacao
-60 g. di zucchero
-130 g. di burro morbido
-1 bianco d’uovo

Preparare le pere sbucciandole dopo averle lavate e tagliandole in quattro. Metterle in un piatto cosparse di liquore e lasciarle riposare per due ore almeno, peché siano impregante bene.
Preparare la frolla, mescolando la farina con il cacao e lo zucchero, aggiungere il burro a fiocchetti morbido e lavorare con le mani, prima avrete un’impasto molto farinoso poi lentamente il burro verrà ad assorbire tutta la farina, pazientare perché ci vuole un po’ di tempo…continuate a lavorare con i palmi delle mani e vedrete che otterrete una palla che dividerete in due. Stendete la prima su un foglio di carta forno cosparso di farina, in forma rettangolare e poi anche la seconda palla sempre su un foglio di carta forno della forma del precedente, circa 30 x 20 cm. Mettetele in frigo per 10 minuti.

Riscaldate il forno à 180°C. Prendete il primo rettangolo e con la carta forno mettetelo su una teglia simile ( ovviamente potrete realizzare questa torta anche in un’altra forma). Fate dei buchi sulla pasta con i rebbi di una forchetta. Prendete le pere, sgocciolatele e posatele sulla pasta, una vicino all’altra. Prendete l’altro rettangolo e capovolgetelo sulle pere, in modo da coprirle. Rotolate i bordi della pasta sottostante sulla pasta che copre le pere e chiudete bene tutti i lati aiutandovi con il bianco d’uovo.
Infornate per 20/25 minuti. Lasciate intiepidire e spolverate di zucchero a velo…..buona degustazione.

En français s’il vous plait
Crostata al cioccolato con pere all'acqua di vite
Tarte au cacao aux poires à l’eau-de-vie

pour 6 personnes
-3 poires, mûres
-5 cl. d’eau-de-vie de poire ( ou du cognac)
-sucre glace
pour la pâte
-240 g. de farine
-40 g de cacao pur sans sucre
-130 g de beurre trés mou n petit morceaux
-1 blanc d’oeuf

Préparez les poires: coupez-les en quatre, épépinez, pelez-les. Mettez-les dans un saladier avec leau-de-vie, couvrez.Laissez mariner au moin 2 h.
Préparez la pâte: mêlez faine,cacao et sucre. Semez dessus le beurre. Frottez entre vos doigts pour incorporer le beurre en obtenant en mélande sableux. Formez une boule compacte. Couperz-la en deux. Assemblez la tourte: étalez la pâte collante et trés friable avec un rouleau fariné sur du papier cuisson fariné, en deux rectangle de 30 x 20 cm. env. Placez-les 10 mn au rigo, préchauffez le four à 10°C.Posez un rectangle de pâte sur une plaque rectanguliere. Piquez à la fourchette. Egouttez, serrez les poire dessus. Retournez dessus le seconde rectangle bien froid, décollez le papier. Pincez, roulez les bords de pâte pour le souder. Enduisez de blanc d’oeuf. Enfournez 20-25 mn. laissez tièdir. Poudrez de sucre glace.

Crostata al cioccolato con pere all'acqua di vite

Standard

30 risposte a "Dolce di cioccolato con pere all’acqua di vite"

  1. @Twostella, Ciboulette: ho faticato per avere quello stampo…bisogna correre in quel quartiere di Parigi se si vuole trovare quel magico negozio aperto ed io non c’ero ancora riuscita ma questo stampo…, per caso un giorno passeggiando me lo vedo davanti in un negozio qualsiasi ed in un quartiere qualsiasi… e ops!!!eccolo finalmente!Grazie care!!!@Mirtilla…buongiorno cara e grazie!!!

    "Mi piace"

  2. ma si, e’ un dolce alla frutta, ce lo possiamo concedere!!! Ah ah!A volte nelle vecchie riviste si trovano piccoli tesori inaspettati, e questo dolce e’ uno di quelli!!! Adorabile lo stampo rettangolare, mi manca ancora!! Un bacione e buona giornata 🙂

    "Mi piace"

  3. Che magnifica torta….chissà come ci starebbe una pallina di gelato alla vaniglia…o allo yogurth…che dici? Anche se, come tutte le tue ricette, non ha bisogno di aggiunte ed è perfetta già così, cara Mariluna….Un bacio 🙂

    "Mi piace"

  4. Lo sai che sul mio “Petits Plats d’Hiver”, comprato all’Auchan di Avignone, c’è una ricetta che, almeno dall’aspetto, sembra molto simile? Come sempre, ti ho inviato inconsapevolmente in avanscoperta e adesso che l’hai provata tu mi lancio anch’io nella sperimentazione! Foto bellissime, come sempre!

    "Mi piace"

  5. ehi, ma ch ebello! si vedono le pere nell’impasto! dev’essere venuta molto dolce…sia le pere che l’acquavite lo sono! e il constrasto con l’amaro del cacao dev’essere davvero particolare!!!molto molto buona!!bacioni

    "Mi piace"

  6. @Paola,Carolina,Lo,Simo,Sweet,Laura,Lenny…grazie mille ragazze !!!!@Virginia,Fra, la frolla é molto frolla e l’attenzione ad metterla in forno fredda la lascia friabile coprendo le pere che nonostante restano ben ferme all’interno…il tutto garantisce la bontà assoluta di questo dolce!!!@Elga…lo sai, non mi sento mai stanca in cucina é una mania e poi mi piacciono troppo le cose buone!!!Grazie

    "Mi piace"

  7. Quello scrigno croccante cheracchiude un ripieno polposo e alcolico è veramente goloso e invita all’assaggio! Ma come fai a fare tutto?? Dopo la ginnastica hai cotto un dolce, sei meravigliosa e la tua famiglia e moooolto fortunata,ma so che lo sa:)) Un bacio grande

    "Mi piace"

  8. Fra ha detto:

    Semplicemente deliziosa…mentre leggevo la ricetta mi sono immaginata la friabilità della frolla al cacao che si rompe per rivelare la dolce e succosa polpa della pera! Ricetta assolutamente splendidaUn baciofra

    "Mi piace"

  9. Oddio quanto mi piace questa!!!Incredibile perchè, nonostante l’umidità della pera, dalle foto la frolla mi sembra sia rimasta bella croccante, o sbaglio??Mi piace tantissimo, la voglio fare assolutamente! Grazie!

    "Mi piace"

  10. Come deve essere… Una favola! L’idea delle pere che si sposano con la frolla al cioccolato mi fa impazzire. Se ci aggiungi l’acquavite poi…Se bravissima, mi piace moltissimo il tuo stile in cucina.Buona serata!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.