dessert di frutta, sale, spezie

Banana profumo di fior di sale alla vaniglia e cacao amaro


Banana fior di sale alla vaniglia e cacao amaro
Quando ho trovato questa ricetta su un libro avuto da poco in regalo non ho esitato, era quella che mi ci voleva per provare il fior di sale alla vaniglia. Profumatissimo che quasi hai voglia di mangiarlo a cucchiaiate e messo in alcune piatanze é una magia di sapore e profumo. La ricetta di cui vi presento versione leggermente modificata, é dello chef Cyril Lignac, molto conosciuto in Francia per aver partecipato ad una trasmissione televisiva e dopo aver avuto il successo meritato, oggi é proprietario di due ristoranti uno delle quali, io e mio marito,frequentatori assidui qualche anno fà, “Le Quenzième” dove abbiamo festeggiato tre anni consecutivi il nostro anniversario di matrimonio. In quella occasione abbiamo avuto il piacere di conoscere lo chef di persona e quel che é stato magnifico, da parte sua, ricordarsene in un’altra occasione quando, qualche anno fà a Les Galleries Lafayette firmava l’uscita di un suo libro. Una cucina, la sua, assolutamente semplice che richiama i canoni della cucina mediterranea, ricca di sapori semplici poco elaborata, alla portata di tutti.
Ritornando alla ricetta dunque, ho solo modificato un tantino i profumi, dando quel tocco mio personale per l’aggiunta del sale alla vaniglia e della spolveratina di cacao amaro che sposa benissimo il gusto della banana già dolce. Andrebbe utilizzata ,per essere perfetta, la banana platano perché resiste meglio alla cottura. Ma quando ti prende quell’impeto, quell’impulso di tentare subito l’esperimento devi agire e la banana che ho utilizzato era adatta perché non troppo matura. Cio’ non toglie che mi impegno a provare con la banana platano.

Banana fleur de sel à la vanille e cacao amaro
Ingredienti per due persone

Una grossa banana non troppo matura

20 g di burro

un pizzico di *fior di sale alla vaniglia

cacao amaro in polvere

Riscaldare il forno à 220°C. Disporre la banana intera sulla placca del forno ed infornare. Dopo 10 min girare la banana. Lasciare cuocere ancora 10 minuti, spegnere il forno lasciare la banana ancora nel forno per altri 10 min. Deve risultare la buccia nera. Con l’aiuto di un coltellino affilato tagliare la buccia e aggiungere il burro tagliato a cubetti, un pizzico di fior di sale alla vaniglia e dividerla in due. Disporre le banane divise a metà in piatti di presentazione e cospargere di cacao amaro. Servire subito.
Fior di sale alla vaniglia
*Nota: nel caso chi non riesce a trovare il fior di sale alla vaniglia, volendo fare la ricetta, puo’ utilizzare un pizzico di sale con dei grani di vaniglia bourbon.

En français, s’il vous plait

Banana fior di sale alla vaniglia e cacao amaro

Banane rôtie à la fleur de sel à la vanille
Recette prise sur le livre “Apéros Tapas & co” de Cyril Lignac et adapté par moi même
Ingrédients pour 2 personnes

une grosse banane pas trop mûre
20 g de beurre coupé en petits morceaux
fleur de sel à la vanille
cacao en poudre amer.

Préchauffez le four à 220°C. – Disposez la banane entière sur une plaque et enfournez. Au bout de 10 min, retournez-la et laissez cuire 10 min de plus. Eteignez le four en y laissant la banane 10 min. Elle doit être noire. A’ l’aide d’un couteau, coupez la peau et parsemez la chair de noisettes de beurre, la fler de sel à la vanille, divisez-la en deux et mettez-les dans des assiettes de service, saupoudrez de cacao amer et servez aussitôt!
Banana fior di sale alla vaniglia e cacao amaro

Standard

31 risposte a "Banana profumo di fior di sale alla vaniglia e cacao amaro"

  1. Che carino Cyril a ricordarsi, mi sarei commossa :)Seguivo sempre la sua trasmissione su M6, e questa ricetta, hai ragione, e’ proprio in linea con la semplicita’ profumata della sua cucina.A presto 🙂

    "Mi piace"

  2. Una vera delizia, vorremmo proprio assaggiarla, se troviamo il sale non ce lo faremo mancare questo dessert. Per le banane non c'è problema, in casa nostra non mancano mai, ci piacciono tanto. Le abbiamo caramellate ultimamente, ma questa tua ricetta è molto più interessante.Un abbraccio da Sabrina&Luca

    "Mi piace"

  3. le gouffres, il tonno e questa banana così particolare , davero sempre perfetta, complimenti!!! già trovare il fiordisale qui è dura, alla vaniglia mancoa pensarci, dovrò frugare nel web!;) bacio e buon fine settimana!

    "Mi piace"

  4. Je passe pour te remercier beaucoup de ta gentillesse et comme nous sommes vendredi, je te souhaite un super week-end….chez nous, c’est la pluie. Je ne connaissais pas le sel de Guérande à la vanille..il doit être surprenant dans le goût…et les bananes, j’adore aussi..Une bonne idée..Je t’envoie des tonnes de mimis…bella ragazza

    "Mi piace"

  5. tu mi farai morire…fior di sale alla vaniglia!!!!Fantastico :))Che romantici che siete tu edAldo ad andare sempre nello stesso posto…oppure questo chef merita davvero!Ti abbraccio forte 🙂

    "Mi piace"

  6. @Sciopina….questa é la prima ma di sicuro nescovero’ altre, la scatola del fior d sale é grande…Grazie e Buon fine serata!@Onde…adie la verità non é che giro molto, ma qundo capito in certi negozi faccio scorte, se vedessi la mia risrva !:P, prima o poi verro’ travolta, mi cadranno tutte le scatole in testa! Grazie e buona serata!@tutte….un grande grazie ed un bacio affettuoso 🙂

    "Mi piace"

  7. Si tratta di una ricetta estremamente originale! Un ottimo modo per vedere le banane sotto una nuova luce e farsele piacere un po’ di più… Mi piace molto! Il problema sarà trovare il fior di sale aromatizzato alla vaniglia…Buona serata!

    "Mi piace"

  8. Io cuocio spesso le banane, sia quelle normali cavendish che i platano…ma l’idea di metterla in forno con la buccia non mi aveva mai neanche sfiorato! Troppo bella, presentata così…brava Mariluna! 🙂

    "Mi piace"

  9. miuuuuuuu!Solo a vedere le foto già è partito un ronronnamento poco consono alla sede in cui mi trovo (l’ufficio)!Quando poi ho letto ho detto anche io, questa ricetta sarà mia!E come molte altre delle tue “esperienze culinarie condivise” ho stampato e conservato questa pagina!Sono a dieta… ainoi… ma appena perdo i miei primi 5 kili facio una tappa e ripasso di qui!Fa-Vo-Lo-SoE non esagero.nasinasi stralunati

    "Mi piace"

  10. Ma dove le peschi queste cose??? Ora anche il fior di sale alla vaniglia!!! Che fortuna vivere a Parigi, hai a disposizione una quantità di negozi e specialità che qui ci sognamo!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.