aspettando primavera, Dolci, torte alla frutta

Clementine,mandorle e….dolce di fine inverno


  • Clementine,mandorle e.....dolce di fine inverno
    Chiudiamo in bellezza ed in dolcezza con l’ultimo assaggio della frutta d’inverno, con un dolce sublime , suggerito dall’estro e dalla bravura di Nigella Lawson. Le ultime clementine nel cesto della frutta ,i miei figli sono stanchi di mangiare, lasciano il posto alla frutta della primavera che riempirà presto i banchi dei mercati e per concludere ho certato un qualcosa da farci…un dolce irresistibile che puo’ essere fatto anche con le arance o con dei limoni, il procedimento non cambia e penso ( perché provero’ anche con i limoni) nemmeno la sua golosita!

    Clementine,mandorle e.....dolce di fine inverno

Ingredienti per 6 persone

  • 4 clementine non trattate o Bio + un l. di acqua + 200g. di zucchero( nella ricetta non c’erano le dosi, spiega solo di far bollire le clementine con acqua e zucchero)
  • 250 g di farina di mandorle
  • 190 g si zucchero ( lei, Nigella ne ha usati ben 225 g mi sembravano eccessivi…cmq, fate voi)
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 6 uova intere

Fare cuocere le clementine intere, ben lavate, nell’acqua e lo zucchero per circa 2 ore, a fuoco dolce, fintanto che il loro succo sia ridotto di un terzo.

Lasciarle raffreddare e scolarle dal loro succo e metterle nel mixer con la loro buccia ( fate attenzione che non contengano semi) e mixatele fino ad ottenere una purea granulosa. Aggiungete il resto degli ingredienti e mixate ancora. Imburrate o rivestite di carta forno, una tortiera dal diametro di 20 cm. e versate l’impasto ottenuto. Coprite il dolce con un foglio di carta forno o di alluminio ed infornate a 190°C. per 40 min, togliete la carta e continuate la cottura per altri 20 min. Lasciate raffreddare. Potrete servire il dolce cospargendolo con il succo delle clementine.
Clementine,mandorle e.....dolce di fine inverno
ps: Ho fatto bollire nello sciroppo molte più clementine, le ho mixate 4 per volta e le ho congelate in sacchetti di plastica in modo tale che posso usarle nel caso avessi voglia di rifare questo dolce anche quando di clementine non ce ne sono più. Lo immaggino servire anche in estate con il caldo afoso, con un grande bicchiere di tè freddo ed una di queste fette…. freddissima!

foto concorso

Partecipo al concorso “Ci piace un succo” di Lost in Kitchen – grazie Virginia per avermelo segnalato 🙂

En français, s’il vous plait

Clementine,mandorle e.....dolce di fine inverno

Clémentines, amandes et….douceur de fin hiver

  • 4 clémentine Bio + un l. d’eau + 200 g de sucre
  • 250 g amandes en poudre
  • 190 g de sucre (dans la recette originelle c’etait 225 g. pour moi trop sucrée)
  • 1 càc de levure chimiche
  • 6 oeufs


Faire cuire 4 clémentines dans le mélanges eau+sucre pour 2 h. autant que le jus soit réduit d’un tiers. Laissez refroidir. Mixez les clémentines égoutté dans un robot avec leur peau pour obtenir une purée grumeleuse.

Ajoutez les restes des indrédients et mixez à nouveau. Verser dans une moule à manqué de 20 cm. beurré ou couvert de papier sulfurisé.

Enfourner à 190°C. pendant 1 h., en couvrant avec une feuille de papier d’aluminim les 40 premiéres min. pour que le dessus du gâteau ne brûle pas. Laisser refroidir et servez avec le jus de cleméntines.
Clementine,mandorle e.....dolce di fine inverno
NB: Vous pouvez faire cuire plus des clémentines en même temp, avec plus d’eau et de sucre et le mixer par 4 , les congeler dans des sachets adaptes, pour vous en servir plus tard.

Standard

30 risposte a "Clementine,mandorle e….dolce di fine inverno"

  1. Cara Mariluna, questa con altre ricette mi ha colpito particolarmente e vorrei assegnare il premio Ricetta della settimana del blog di cucina. Devo però chiederti il consenso alla sua pubblicazione….Posso???Baci

    "Mi piace"

  2. @Lo…Ciao Lo…allora la ricetta citava di poter fare questa preparazine anchecon arance o limoni, penso che farei allo stesso modo, facendoli sobollire con l’acquae lo zucchero e poi aprirli e toglire i semini…i limoni farei una prima bollitura con solo acqua e poi buttare l’acqua e rimetterli in acqua fresca e zuchero e poi lo stesso pocedimento,, perché la buccia é più amara. Ma provero’ e ti sapro’ dire meglio! Grazie@Alex…grazie di cuore!

    "Mi piace"

  3. Lo ha detto:

    che meraviglia questa torta…che delicatezza…ma come faresti con i limoni o con le arance…le taglieresti a pezzi e li cucini poi? o intere e poi togli i semi? ti abbraccio forte

    "Mi piace"

  4. Non solo il sapore, ma la consistenza credo che sia favolosa….del resto gli agrumi accostati alle mandorle tirano davvero fuori il meglio di sè! Ancora una meraviglia…bravissima Mariluna! 😀

    "Mi piace"

  5. queste foto che hai fatto sono golosissime. fai sempre foto molto belle e di ogni piatto, specie i dolci, che quasi par di sentire il profumo, ma questa, non so se sono un po’ svarionata io o se è il sughetto invitante delle clementine… ma mi mette addirittura in subbuglio.la voglio provare!

    "Mi piace"

  6. Davvero interessante la procedura di far preventivamente cuocere le clementine: questo dolce ha un aspetto molto invitante, sembra umido, profumato e zuccheroso. Mia cara Pat, come ti senti oggi?

    "Mi piace"

  7. Questa torta è strepitosa e poi se è di Nigella è assicurata. Devi assolutamente partecipare al concorso di “Ci piace un succo” e se non vinci tu, chi altro? Ho appena visto un’altra ricetta con una torta al cioccolato e marmellata alle arance, ecco potrebbe insidiarti solo lei!!!

    "Mi piace"

  8. Mariluna, ma che foto! Sembra che la torta galleggi sull’acqua…un effetto incredibile!Senti, se ti interessa c’è una raccolta-concorso a tema agrumi in cui questa bella ricetta potrebbe partecipare.E’ la raccolta di GIovanna di Lost in kitchen.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.