crostate

Tarte di ciliegie a l’ halva al pistacchio


Tarte alle ciliegie e halva
Version française en bas

L’Halva non é di certo un’ingrediente estivo ma é di un buono irresistibile. Scioccamente, dico scioccamente ho aperto la scatola, comprata più di tre mesi fà. L’ho aperta perché mentre spolveravo le credenze della cucina per dare una passata di fresco prima di chiuderle per 3 settimane, mi sono ritrovata la scatola tra le mani e pensandoci poco presa dalla curiosità l’ho aperta…mi sono detta tanto me la porto appresso, la faro’ assaggiare a mia mamma…un profumo inebriante, un gusto inconfondibile di sesamo e pistacchi, dolce,dolce da far alzare il tasso di glicemia alle stelle solo annusandola. Scioccamente,appunto, non era proprio il caso…ma visto il danno fatto ho voluto subito sperimentare facendo un dolce, anche se ci si puo’ fare altro, ho letto sul web. Ho pensato di associarlo a le ultime ciliegie amarene , ho pensato che questa polvere di sesamo tostato e pistacchi che si scioglie con il calore sarebbe stata perfetta come base di una crostata. Se avete difficoltà a trovare l’halva, credo sia un prodotto di facile reperibilità solo nei negozi specializzati di prodotti etnici, potrete provare a farla voi stessi ,sostituendo la stessa dose (100 g) con del sesamo tostato e pistacchi non salati mixati aggiungendo 50 g di zucchero di canna e 2 cucchiai di miele d’acacia.

Tarte alle ciliegie e Halva
Tarte alle ciliegie e halva

Per la pasta:-80 g di burro salato – 150 g di farina 00 – 20 g di zucchero – 3/4 cucchiai d’acqua ghiacciata –

Per la farcia : 500 g di ciliegie amarene – 100 g di halva ai pistacchi – un cucchiaio di zucchero di canna – 50 g mandorle a filetti.

Preparare la pasta mescolando la farina con il burro freddo e lo zucchero, lavorate con le dita in modo da ottenere un impasto sabbioso. Aggiungete l’acqua ghiacciata poco per volta per formare un’impasto liscio formando una palla , lasciarla riposare il frigo per mezz’ora.
Preparare una teglia rettangolare o quadrata o anche tonda ricoperta di carta forno e stendervi la pasta, bucherellare con una forchetta e disporvi uniformemente la halva , o eventualmente l’impasto di mandorle-sesamo-zucchero. Coprire con le ciliegie lavate e snocciolate e infornare per 30 minuti a 210°C. 5 minuti prima di togliere la crostata dal forno cospargere con il cucchiaio di zucchero e le mandorle a filetti. Lasciate raffreddare prima di gustarla con un buon bicchiere di vino bianco ghiacciato.

Stampa la ricetta

Version française
Tarte alle ciliegie e Halva

Tarte au cerices noire à l’Halva aux pistaches

Pour la pâte brisé:-80 g de beurre salé – 150 g de farine – 20 g de sucre semoule – 3/4 càs d’eau glacée

Pour la garniture: 500 g de cerises noire – 100 g de halva aux pistaches – 1 c à s de sucre de canne – 50 g d’amandes en filet –

Péparez la pâte : Mélangez le beurre froid avec la farine et le sucre – Frottez ce mélange entre les mais pour le sabler, puis versez petit à petit l’eau glacée et formez rapidement une boule. Mettez-la dans un film alimentaire et laissez-la réposer une demie heure au frigo’.
Préchauffez le four à 210°C. Lavez, équeutez et dènoyautez les cerises. Etalez la pâte au rouleau et disposez-la sur un moule à tarte recouvert du papier sulfurisé. Piquez la pâte avec une fourchette puis couvrez-la avec la poudre d’Halva, bien étalé. Disposez les cerises et enfournez de 30 min. 5 min. avant la fine de la cuisson prennez la tarte e parsemez-la avec une cuillere de sucre et les amandes effilets.

Imprimer la recette

Standard

23 risposte a "Tarte di ciliegie a l’ halva al pistacchio"

  1. @Forchettina….azz…siamo proprio messe bene per la prova costume vero?….grazie ***@Mirtilla….cara, anch'io ora guardo il pc…la crostata é finita:-( – grazie!!!@Saretta…ohhhh sono felice che tu la conosci allora mi capisci vero?….grazie!@Sweet..dolce sweet, io provero' a farla al rientro ora non é proprio il caso devo smaltire prima quella che mi resta…:-) grazie!!!@Milla…se hai difficoltà a travare l'halva non é difficile farla, naturalmente con gli ingredienti giusti. Grazie!@Dolcienonsolo…uhmmm credo che in Calabria si difficile trovarla ma te che sei bravissima puoi di certo provare a farla. Grazie!@Tania…@Imma grazie milla:)@Cla…cummari mia bedda porto il dolce e la halva pure 😉 grazie!

    "Mi piace"

  2. Non sapevo neanche che esistesse questo prodotto. Mi incuriosice moltissimo. Vado subito a cercare notizie. Per quanto riguarda il tuo dolce, deve essere STREPITOSO !!! – Io ho appena aperto un vasetto di crema torroncina da spalmare sulle fette biscottate e sul pane .. alla faccia dei prodotti estivi !!! –

    "Mi piace"

  3. Mammamia la glicemia si è alzata solo leggendo gli ingredienti mi immagino sentendo il profumo o addirittura assaggiandola…cmq adesso la devo trovare o provare a fare perchè questo dolce mi attira tanto tanto!

    "Mi piace"

  4. @Ondina…carissima ma quando vieni in francia?….dunque, io la trovo nei discount alimentari tipo Lidl o Intermanché…nel reparto spezie orientali….m si trova anche nei mercati dove le bancarelle degli orientali sono tantissimi…vendono spezie , olive e quant'altro ben di dio…ma tu in quale zona della francia vieni?….magari ti faccio una mail!!!;-)@Tutte…grazie per i vostri complimenti… Ho inserito un link dove si puo' comprare l'halva online…che é una polvere di sesamo tostato,pistacchi,zucchero e miele…ed é possibile farsela da se ho anche spiegato come nel post che vado ad evidenziare… infatti al rientro dalle vacanze provero' a farla da me…@ELVIRA, puoi fartela senza problemi la ricetta c'é sul web…baci affettuosi a tutti!!!!

    "Mi piace"

  5. Mia cara, adesso con quest'halva mi hai incuriosito… siccome sarò di shopping in Francia molto prima di quando lo sarò in Italia, dato che, con ieri, salvo i generi di primissima necessità, ho fatto l'ultima spesa prima della partenza, sai dirmi dove la posso trovare di là da voi?

    "Mi piace"

  6. Pat, io sono tornata nel negozio tunisiono un paio di settimane fa, ma non ho trovato l'halva dell'altra volta, c'era un tipo che non mi ispirava…e cosi' ho ripiegato su un pbarattolo enorme di Tahine, cosi' magari posso farmela da me! :DChe bella l'accoppiata con le ciliegie, la bonta; di questo dolce deve essere indicibile, io adoro le brisée/sablée col burro salato!! :DUn bacio grande :))Ti abbraccio!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.