Gratin

Gratin di porri


Porri gratinati con brie
Version française de la recette en bas

Oltre che alle zuppe é anche il momento delle terrine gratinate. Io uso molto il forno (anche quando fà caldo) é il miglior modo di cottura che mi lascia anche tempo per altre cose. Dopo aver deciso cosa infilarci dentro preparo tutto anche in anticipo e quando é il momento….. via, in forno a cuocere.
I porri li ho scoperti proprio qui in Francia, in Calabria non li avevo mai visti, più precisamente nel mio paese. Ricordo che mio padre me ne parlava, avendo vissuto per molti anni, da giovane a Bologna, dice sempre che c’era  una sua zia che glieli preparava sempre al forno ma non ne conosceva la ricetta e neanche gli passava per la mente di domandarglielo, se ne regalava la bontà durante le sere fredde d’inverno e…basta. Non poteva immaginare un attimino che avrebbe avuto una figlia con la sfrenata passione di cercare e scovare ricette dappertutto?….Ricorda pero’ che conteneva sapori freschi, croccanti e filanti ed io da queste piccoli indizi e qualche ricerca sul web ,ho pensato bene di provare a farla….peccato che mio padre é giu in Calabria ma certo quando verrà qui é uno dei piatti che gli faccio assaggiare molto volentieri.

Gratin di porri
Per 6 persone:
6 porri
250 g circa di besciamella
120 g di formaggio brie
80 g di parmigiano grattuggiato
2 uova
olio d’oliva
2 cucchiai di pangrattato
un mazzetto di prezzemolo (per un cucchiaio circa )

un mazzetto di erba cipollina (per un cucchiaio circa)

sale e pepe

Pulire i porri ed eliminare la parte verde più dura. Dividerli in due e tagliarli a pezzetti.Metterli in una padella con poco olio ed un fondo d’acqua, salare e  coprirli , farli insaporire  per 10 minuti a fuoco dolce. Preparare la besciamella con 25 g di burro, 30 g di farina e 250 g di latte, aromatizzate con la noce moscata e lasciate intiepidire.Scaldate il forno a 180°C. Sbattere le uova con sale e pepe ed unirvi la besciamella e parte del parmigiano grattuggiato, il prezzemolo tritato fine e l’erba cipollina. Mescolate per amalgamare bene, aggiungete i porri e mescolate. Preparare una pirofila imburrata e distribuirvi metà del composto di  porri, parte del formaggio brie a pezzetti, ricoprite con il resto del composto di porri ed il formaggio brie. Mescolate il resto del parmigiano con il pangrattato e ricoprite i porri, un filo d’olio d’oliva ed infornate per 25/30 minuti. Accendete il grill per qualche minuto facendo ben dorare la superficie. Servire caldo.

Version française
Porri gratinati con brie
Gratin de poireaux
pour 6 personnes

poireaux
250 g de sauce béchamel
120 g de fromage brie
80 g de parmigiano râpé
2 oeufs
2 c à s de chapelure
1 c à s de persil haché
1 c à s de ciboulette
huile d’olive
sel e poivre
Couper les poireaux en deux et puis en morceaux, les faire cuir 10 min dans une poêle avec en filet d’huile d’olive et un demi verre d’eau à feu moyen et couvert. Préparez la béchiamel avec 25 g de beurre, 30 g de farine ,250 g de lait  et 1/2 càc de noix de muscade. Préchauffez le four à 180°C.Battre les oeuf , salez et poivrez, ajoutez la béchiamel et mélangez. Ajoutez les herbes , les poireaux et la moitié du parmesan, mélangez. Beurrer un plat, y mettre la moitié des poireaux, des morceaux de brie, rajoutez le reste des poireaux et le fromage brie.  Saupoudrer de chapelure et du reste du parmesan en filet d’huile d’olive et  enfourner pendant 25/30 min. Faites dorer la surface sous le grill  du four ,les duex derniere minute.

Standard

24 risposte a "Gratin di porri"

  1. dalla vellutata al gratin il passo è brevissimo.cummara passo di qua dopo essermi persa non si sa quanti psot ma sappi che ho appena recuperato quegli scones sono una figata azzesca e quanto al compleanno: AUGURI

    "Mi piace"

  2. I porri nella mia memoria sono un ricordo recente, per cui mi sa che qualche anno fa non fossero molto comuni neanche qui o magari si scopre solo che mia madre non li ha mai comprati 🙂

    "Mi piace"

  3. I porri sono buonissimi (io li ho sdoganati per la mia dolce metà proprio dall'anno scorso e finalmente mi ci posso sbizzarrire!).IN questa versione gratin sono sicura riscuoteranno un gran successo…

    "Mi piace"

  4. ottima l'idea della cucina al forno che lascia più tempo…hai ragione… ottima anche la ricetta dei porri gratinati. quì in sicilia non sempre li trovo ma adesso li cercherò con più attenzione perchè questa ricetta voglio proprio provarla…baci cara

    "Mi piace"

  5. Augurissimi per il tuo blog-complenno mia cara: è un piacere festeggiare quest'avvenimento che ha gettato le basi per la nostra amicizia.Sono stata fuori negli ultimi due giorni e non sono riuscita a leggerti prima!Ho scoperto da poco tempo la bontà dei porri e da allora non me li faccio mai mancare, così so già che questo gratin sarà presto replicato 🙂

    "Mi piace"

  6. E'vero, anche la mia zia mi dice sempre che in Calabria i porri non si trovano! Per il forno, concordo con te, è il metodo più pratico, che permette di preparare tutto in anticipo e dedicarsi ad altro anche mentre le pietanze cuociono, anche d'estate, quando basta accenderlo e uscire dalla stanza per evitare la canicola, cosa che con la cottura sul fornello non è possibile. Mi hai fatto venire una voglia di verdure gratinate che non puoi capire, i tuoi porri hanno una doratura bellissima e molto invitante, che comunica calore!

    "Mi piace"

  7. sai che anche nella mia famiglia i porri non si usavano mai? eppure mi piacciono un sacco, ormai li infilo praticamente ovunque. chissà come sono golosi in questo voluttuoso gratin!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.