insalate

Cavolo verza ,arance rosse e miele


Verza, arance, noci, uvetta e miele
Version française de la recette en bas

Non so voi, ma io ho l’impressione che questo inverno sarà più lungo del normale. E’ ancora presto certo ma mi sento ancora immersa nel freddo e nel grigiore e al mattino ho fatica a svegliarmi. Normalmente mi bastano poche ore di sonno e sono in piena energia fin dalla prima luce che filtra dalle finestre…ma quale luce?…sono mesi che non vedo luce, sono mesi che aspetto e piango (come quelli che sono stati in “crociere”) il caldo dell’estate passata, per alcuni soffocante per me assolutamente benefico e direi, esagerando , vitale.

Sono anche lagnosa, lo so’, mio marito mi ricorda che non sono l’unica a soffrire le condizioni metereologiche al limite della depressione….ho sentito da esperti che febbraio é il mese più difficile proprio perché ne abbiamo proprio piene le scatole del freddo e della mancanza di luce.  L’ultimo bollettino delle mie analisi  ha rivelato una carenza in vitamina d, la prima fialetta l’ho presa due mesi fà, ora penso che prendero’ la seconda e nell’attesa del sole mi nutro di tutto cio’ che puo’ darmi energia come questa insalata di verza viola ,ricca di potassio e vitamina C ,oltre ad essere una delle verdure più “benefiche” poiché rinforza le difese immunitari ha  una funzione preventiva nei confronti di molti tumori. Ha anche proprieta depurative soprattutto mangiandola cruda. Questa insalata é deliziosa, composta di ingredienti ben associati tra loro e, per le loro caratteristiche nutrizionali, come le noci e l’uvetta secca  e, per il perfetto mix di sapori , dal condimento agro-dolce che a me piace tantissimo. E’ l’ideale  anche essendo a dieta e per farne  abuso, basta associarla a delle scaloppine di pollo o anche a della bresaola ed il pranzo é perfetto.
Verza, arance, noci, uvetta e miele
Insalata di verza con arance rosse ,uvetta e noci al miele.
( da un’idea presa sul libro di ricette “Miel” ed. Solar)
Per 4 persone
1/4 di verza viola
2 arance rosse non trattate
il succo di una arancia rossa
60 g di noci
50 g di uvetta bionda
2 cucchiai di olio d’oliva evo
2 cucchiai di olio di noci
1 cucchiai di miele millefiori o altro di vostro gusto
1 cucchiaio di aveto di mele
sale e pepe

Mettere l’uvetta in una ciotola con il succo d’arancia per ammorbidirla.
Versare l’aceto di mele ed il miele in una insalatiera, sale e pepe, mescolate, aggiungere l’olio evo e l’olio di noci ed emulsionate con una forchetta.
Togliete le foglie esterne e le parti dure della verza. Tagliatela finemente con un buon coltello afffilato. Sbucciare le arance a vivo e tagliarle a fette e poi in due. Mettere tutto nell’insalatiera, aggiungere l’uvetta con il succo d’arancia, le noci e mescolare bene. Lasciare riposare almeno un ora al fresco prima di consumarla.

Version française
Verza, arance, noci, uvetta e miele

Salade de chou rouge et orange sanguine, raisins et noix 
(recette prise sur le livre “Miel” ed. Solar et adapté par moi même)

Comme tous les choux, le rouge est très riche en vitamine C. Consommé cru, il constitue un excellent antifatigue en hiver.

Pour 4 personnes
1/4 chou rouge
2 oranges sanguines
le jus d’une orange
60 g de cerneaux de noix
50 g de raisins secs blonds
2 c à s d’huile d’olive
2 c à s d’huile de noix
1 c à s de miel millefleurs
1 c à s de vinaigre de cidre
sel et poivre
Mettez les raisins secs dans un grand bol avec le jus d’orange afin qu’ils gonflent. Versez le vinaigre et le miel dans un saladier, salez,poivrez et mélangez bien. Ajoutez les huiles et mélangez à nouveau.
Ôtez les feuilles extérieures et la partie dure du chou. Emincez-le à l’aide d’un couteau bien aïguisé. Coupez les oranges à vif et puis en tranches. Ajoutez le chou, les oranges, le cerneaux de noix, les raisins secs et le jus d’orange dans le saladier et mélangez soigneusement. Laissez reposer au moins 1 heure au frais avent de servir.

Standard

25 risposte a "Cavolo verza ,arance rosse e miele"

  1. Siamo in sintonia cara! Anche io al limite della depressione metereopatica, tutti gli inverni in questo periodo desidero ardentemente l'estate insopportabilmente ma così deliziosamente calda ed asciutta e delle giornate brillanti con quel sole così forte da far venire il mal di testa! ;o)Di certo tu hai messo il sole nel piatto con questa ricetta colorata ed invitante!Baci e buon week-end!

    "Mi piace"

  2. @Tutte…grazie mille per la vostra visita, mi fà molto piacere il vostro sostegno e leggo che anche da voi non é che sia migliore…neve e gelo dappertutto, presto annunciano, avremo un tempo più magnanimo…anche se freddo, ma almeno il sole. L'insalatina, intanto continuo a mangiarla!!! Grazie davvero e scusate se non lo faccio singolarmente sono sempre di corsa!!! Buon fine settimana a tutti!P.

    "Mi piace"

  3. Sono sempre stata una sostenitrice dell'inverno perché mi rende più energica, e fresca di mente (al contrario dell'estate) però quest'anno l'inverno non lo sopporto proprio, sono veramente stanca di questo tempo…Ecco, ci vorrebbe una bella primavera di sei mesi! ;-)Questa insalata è quel che fa per me in questo periodo, grazie :-DMi sa che in settimana la abbinerò ad una calda scaloppina.Ultimamente, sto usando le arance un po' dappertutto…Dai, teniamo duro, che forse fra un mesetto il clima cambia 😉

    "Mi piace"

  4. Anche io come te detesto l'inverno e non vedo l'ora che almeno il tempo si stabilizzi e la smetta di nevicare…oggi ne sono caduti almeno 30 e continua ancora…Mi connsola la visione di questa bella insalata..magari domani mattina vado a piedi al mercato e vedo se trovo le "materie " prime…A piedi dicevo…non ho voglia di togliere la neve….fino a domani mattina ce ne saranno almeno 40 cm sulla macchinaBaci e vedrai che quanto prima il sole arriva!!Grazia

    "Mi piace"

  5. non so se la verza viola ed il cavolo viola sono la stessa cosa, ma a me quest'ultimo crudo in insalata e' piaciuto molto, e l'abbinamento con le arance ed un olio aromatico come quello di noci (lo immagino aromatico almento!) mi sembra perfetto.Un abbraccio caloroso e solare, dai, forza, finira' anche questo inverno!

    "Mi piace"

  6. Lo ha detto:

    piango anche io…dov'è la luce e temo che sì…questo inverno sarà lungo….ma non ci devo pensare…sai che questa insalata potrebbe rientrare nelle cose che mangia la gnoma…devo prendere il cavolo rosso che di solito ignoro per il bianco…

    "Mi piace"

  7. Per prima cosa ti mando un abbraccio stretto stretto.So cosa vuol dire soffrire per la mancanza di luce, credimi, e non è affatto banale nè così infrequente…Spero che tu ti rimetta presto, di certo questa insalata non potrà che giovarti :)Buon pomeriggio,wenny

    "Mi piace"

  8. Carenza di vitamina D? Ma davvero tesoro? Mi spiace… sai che, comunque, la mancanza di sole si fa sentire moltissimo anche su di me? La scorsa estate non siamo andati al mare e ho avuto un sacco di acciacchi fisici, oltre ad essere molto giù di morale… dici che il cavolo rosso aiuta? Sicuramente lo adoro e già mangiare una cosa che mi piace mi allieterebbe…

    "Mi piace"

  9. Cara Amica, a dire la verità anch'io mi sento così, questo tempo mi incute noia-tristezza-desolazione e una stanchezza assurda…Tutto dipende dal tempo ma anche da quello che mangiamo, penso sia davvero un ottima insalata, poichè ricca di Vitamina C e Potassio… ottima da provare al più presto

    "Mi piace"

  10. Io non soffro di questi sintomi, anzi per me è il contrario! io mi sento più energica in inverno che in estate…mah!!! comunque quest'insalata me la preparo lo stesso, che anch'io ho bisogno di rafforzare le difese!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.