caramello, castagne, cioccolato, dessert

Pensiamo al Natale -Tartufi alle castagne con éclats di caramello


Tartufi
Version française en bas

Ogni anno a Natale i mie suoceri ricevono da parte del Comune della loro città, una scatola di tartufi al cioccolato che fin dal primo morso si percepisce la piacevole sensazione dei piccoli frammenti di caramello…..
….ne vado matta!!!

Ogni Natale penso che devo provare a farli e pertanto puntualmente ogni volta rinvio al Natale successivo  e aspetto che arrivi la famosa scatola per godere di quella piacevolissima sensazione caramellosa in bocca.
Il pensiero e la voglia irresistibile di morderne anche solo uno proprio qualche giorno fà mi assale e allora perché aspettare?…eccoli qui belli e fatti con cioccolato e castagne e finalmente i frammenti di caramello.

Ingredienti per il caramello:

  • 15 cl di acqua
  • 65 g di glucosio
  • 70 g di zucchero
  • 25 g di burro salato + 40 g di burro dolce

Per i tartufi:

  • 120 g di cioccolato fondente
  • 80 g di castagnes 
  • 20 cl di latte
  • 50 gr.di panna fresca
  • 20 g di burro
  • cacao amaro per coprire

Preparare il caramello:

1-Far scaldare l’acqua con il glucosio e lo zucchero senza smettere di mescolare, Appena prende il colore tipico del caramello togliere dalla fiamma ed aggiungere il burro salato ed il burro dolce. mescolare bene. Versare il caramello su di un foglio di carta forno e ricorpirlo con un’altro foglio, passare il matterello per ben livellare il tutto. Quando é completamente raffreddato, romperlo a pezzi e con l’aiuto di un mortaio ridurlo a piccoli frammenti. Tenere da parte.

2- Cuocere, nel frattempo le castagne nel latte e ridurle ad una purea.

3- In una pentolina a fondo spesso versare la panna e farla bollire, toglierla dalla fiamma ed aggiungere il cioccolato a pezzetti, appena sarà sciolto, aggiungervi il burro. Incorporere la purea di castagne mescolando bene. Infine i frammenti del caramello mescolando delicatamente. Porre il tutto in frigo in un recipiente coperto per almeno 4 ore.
4- Con l’aiuto di un piccolo cucchiaio prelevare una quantità di pasta e formare i tartufi rotolandoli nel cacao amaro. Riporre in frigo. Sono da consumare freschi poiché il caramello con il passare dei giorni tende a sciogliersi ma non meno buoni, oppure potrete congelarli, toglierli mezz’ora prima di servirli, saranno buonissimi!

Ho il piacere di partecipare con questa ricetta al contest di Ambra ” Il gatto ghiotto” Sweet moments

sweet moments
Version française
P1100382

Truffes au chocolat et à la châtaigne aux éclats de caramel


Pour l’éclats de caramel:

  • 15 cl d’eau
  • 65 g de glucose
  • 70 g de sucre cristallisé
  • 25 g de beurre salé + 40 g de beurre doux

Pour les Truffes

  • 120 gr de chocolat
  • 80 gr. de châtaignes 
  • 20 cl de lait
  • 50 gr.de crème fraîche
  • 20 gr. de beurre
  • cacao amère en poudre 

Préparez le caramel:

1-Faire chauffer le 15 cl d’eau avec le glucose et le sucre sans cesser de remuer.Lorsque le tout prend la couleur du caramel, sortir du feu et ajoutez le beurre salé et le beurre doux. Bien mélanger et versez sur une feuille de papier sulfurisé, couvrir d’une autre feuille semblable et étaler à l’aide d’un rouleau pâtissier. L oesque le caramel est froid, le casser en petits morceaux puis l’émietter dans un mortier. Réservez ces éclats de caramel.
2-Faire cuire les châtaignes dans le lait, puis passez-les dans un tamis très fin, ou au mixer, pour obtenir une purée.
3-Dans une poele anti-adhésive porter la crème à ébullition, ôter du feu et ajouter le chocolat
une fois le chocolat fondu, ajouter le beurre,Incorporez la purée de châtaignes, mélangez vigoureusement l’ensemble pour obtenir une préparation homogène, ajoutez les éclats du caramel et mélangez délicatement.
Placez 4 heures au réfrigérateur, dans un récipient couvert.
4-A l’aide d’une cuillère prélevez des petites boulettes de pâte et roulez-les pour obtenir une truffe de la taille d’une noix. Puis roulez chaque truffe dans du cacao ou chocolat en poudre.

Ces truffes s’apprécient mieux fraîches. Vous pouvez les conserver au congélateur et les sortir 1/2 h à l’avance.

Standard

30 risposte a "Pensiamo al Natale -Tartufi alle castagne con éclats di caramello"

  1. Gio ha detto:

    ma che bell'idea questa dei frammenti di caramello (che mi piace tanto!) nei tartufi che diventano ancora più golosi 😛 non smetterei di mangiarli…fino a finire tutta la scatola!

    "Mi piace"

  2. A parte il fatto che adoro questi tartufi mi chiedo…perchè non partecipano al mio contest?? Mi piacerebbe molto…pensaci…i cristalli di caramello li sognerò stanotte!!!Smack!

    "Mi piace"

  3. Questo Natale abbiamo intenzione di preparare dei tartufi, abbiamo già una ricetta in mente, ma ora il tuo post ci ha fulminati, stupefacente quello che hai realizzato, tanto che siamo più tentati di provare a seguire la tua ricetta! Non è semplicissima, ma ce la possiamo fare!Baciotti da Sabrina&LUca

    "Mi piace"

  4. Laura, grazie sono contenta per il tuo commento, lo so' che siete tantissimi che passate senza commentare ma certamente un piccolo cenna fà molto piacere.^^Mary,grazie!Kristel,dolcetti cosi' non possono aspettare, tanto i tartufi non sono solo da natale no?..grazie!Dani, grandissima e carissima, grazie!!Zucchero e.., grazie^^Onde, sempre meglio provare prima no?Mirtilla, grazie!Elisa80, sono piuttosto del nord come ricetta, da noi nel sud della Calabria non li facciamo cosi' chiccosi! grazie!Lia, mi fa piacere che sono di tuo gradimento, grazie!Wenny, meglio in anticipo cosi' si puo' fare un elenco delle cose da fare prossimamente! Grazie!Marifra, con grande piacere, grazie!Lydia, qui tutto intorno é già Natale, le luci, gli addobbi, ovvio che ci si pensa! Grazie!Angicock, grazie!Gaia, é un pensiero molto speciale che il Comune dedica alle persone avanti con gli anni! grazie!

    "Mi piace"

  5. ciao Mariluna, ti seguo sempre ma non ho mai commentato.Che idea originale, i tartufi al caramello! All'inizio pensavo che il caramello fosse sotto forma di "gocce" come ripieno, invece no!Regalo golosissimo per Natale!

    "Mi piace"

  6. Ma dai che bel pensiero! E' un dono recapitato a tutti i cittadini?Bellissimi…mmmm e poi quando ho letto: "Cuocere, nel frattempo le castagne nel latte e ridurle ad una purea" sono andata in estasi!Baci

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.