crespelle dolci, dolci lievitati, dolci tradizionali, Piccoli dolci

Ma voi quali fritti fate a Carnevale?


Tagliolini all'arancia con crema di cioccolato bianco alla vaniglia

M’é capitato tra le mani un vecchio inserto ( mica tanto vecchio pero’) di Sale&Pepe – Dolcissime frittelle-  di tutto o quasi  sui fritti italiani e che ricordo di aver comprato in aereoporto Milano-Linate nell’attesa di circa 6 ore per rientrare a Parigi dalla Calabria.

Pettole di carnevale con macedonia al Rum bianco

Lo ricordo bene perché questo insertino l’ho assimilato tutto scovandoci pure qualche errorino ed imprecisione ( forse di stampa non so’) tipo il sale negli ingredienti ed ora dove lo metto? tipo le quantità d’acqua…e quanta ne metto? oppure ancora il tipo della farina utilizzata oppure dell’olio per friggere queste dolcezze…ma sciocchezze infondo alla fine con un po’ di esperienza e di tradizione   si riesce ad ottenere i buoni fritti di carnevale e poi ogn’uno c’ha la sua di ricetta.

Carnevale
Fatto sta che anche se non so ancora quand’é Carnevale…qui nessuno ne parla e non si sente….ho percepito nell’aria di memoria la voglia di chiacchiere,pettole e crustoli e affidatami un po’ al libricino un po’ alle ricette di mamma mia ho fritto anch’io.

foto carnevale

*Per la ricetta delle Pettole  ho utilizzato la farina che acquisto qui in Francia nel mio negozio FarmaBio ed ho scelto una farina che qui é catalogata T65 che in Italia dovrebbe corrispondere alla farina biologica n.1

*Per la ricetta dei tagliolini ho utilizzato la farina T45 che corrisponde alla farina 00 ed ho aggiunto una piccola parte di farina di ceci.

*Per quanto riguarda l’olio ho usato un buon olio di semi di arachidi ed ho utilizzato una pentola larga a fondo spesso e bodi alti che preferisco alle padelle.

*Le due ricette le ho personalizzate , una con della salsa al cioccolato bianco alla vaniglia e l’altra con una freschissima macedonia di frutti di stagione marinata nel Rum.

Infine, potrete visualizzare ingredienti e procedimento cliccando direttamente sulle due foto., nel cso avvertitemi pure se non riuscirete a capirci un gran ché 😉 

Buon divertimento e,  mo che ci sono nel fritto, nei prossimi giorni faro’ anche le chiacchiere 🙂 Ma quand’é carnevale?

Ahhhh dimenticavo,un’altra piccola cosa, ditemi come vi sembra il mio nuovo blog, in attesa della primavera mi sto divertendo a spolverarlo un po’, date le mie conosciute capacità a combinare guai spero di riuscirci questa volta senza stravolgere troppo e sopratutto senza ingarbugliarmi con i codici htlm non a me troppo familiari.

foto carnevale

foto carnevale

Standard

26 risposte a "Ma voi quali fritti fate a Carnevale?"

  1. Quest’anno ho preparato moltissimi dolci di Carnevale anch’io, tra ricette vecchie e ricette nuove, ho fritto un be pò… ti lascio immaginare l’odorino per casa:-)
    Mi piacerebbe postare tutto anche se temo sia tardi per martedì, e comunque anche nella mia zona come festa si sente davvero poco… un abbraccio!

    "Mi piace"

  2. mammia Patrizia che meraviglia i tuoi fritti.. le pettole ti rubo la ricetta, perché le ADORO letteralmente ma ogni volta che cerco di farle… o troppo liquide, o crude nel mezzo.. insomma le tue sono fantastiche.
    La data è il 12 pv. anche se per un piattino di quei tagliolini si può fare uno strappo anche alla quaresima, a tanta bontà non penso che nemmeno Lui potrebbe resistere, non trovi?
    Baci!
    PS: ora noto il newlook, molto light ed elegnate, bello!
    Anch’io ho già preso contatti con una ragazza per rinnovarlo, chissà che così mi riprenda un po’ di verve..

    "Mi piace"

    • Grazie Cinzia cara….ho fatto modifiche proprio per avere più piacere ad entrarci anch’io, mi stanco di vedere sempre la stessa “facciata”…grazie per il tuo punto di vista e per specificarmi la data del 12…qui non essendoci vacanze scolastiche un po’ mi perdo questa festa ma é importante saperlo anche per rinnovare le tradizione ottima scusa per fare i fritti 😉 per le pettole é vero devi fare attenzione all’impasto che deve risultare molliccio appiccicaticcio e pieno di bolle per la lievitazione, poi la frittura é molto importante l’olio non deve essere troppo caldo ma nemmeno troppo lento altrimenti si riempiono di olio…mantieni una temperatura media, non saprei dirti a quanti gradi purtroppo poiché non ho pensato di utilizzare un termometro. Ti abbraccio e grazie!

      ps: aspetto di vedere rinnovato anche il tuo blog…magari mi consiglierai la tua amica brava nei codici a me tanto ostili 🙂

      "Mi piace"

  3. +Per la verità sono indecisissima:vorrei fare delle frittelle di patate, buone sia i9n versione dolce che salata, e delle chiacchere semplici dato che una zia mi ha gentilmente fornito la ricetta.
    La grafica mi piace molto, pulita e semplice,come piace a me!
    Baci

    "Mi piace"

    • in Calabria le frittelle di patate le facciamo a Natale….che buone!!!! somigliano alle pettole come consistenza ma pochino più lavorate, forse più buone pero;) mi fa piacere sentire il tuo parere anche sul blog…ci sto lavorando un po’ cosi’ mi stimola anche di continuare sai a volte ci si stanca di vedere sempre la stessa “facciata”! un’abbraccio e grazie!

      "Mi piace"

  4. ciao pat,
    anche io ho voglia di rinnovare la grafica del blog ma siccome sono una frana franosa meglio ce mimetta nelle mani di un buon smanettatore 🙂
    in casa mia vanno alla grande i galani (chiacchiere) perchè mi sembrano più leggeri delle frittelle, ma qualche volta faccio anche quelle … c’è da dire che i galani durano giorni e giorni, le frittelle il giorno dopo sono ammosciate 😦
    proprio ieri con alcune amiche ci siamo dedicate alla solita grande produzione annuale nella mia cucina :-), è bello, coinvolgente e si fa prima: due tirano la sfoglia, due tagliano, una butta nell’olio, due friggono e una raccoglie, mette nei cesti e spolvera co lo zucchero a velo … come una catena di montaggio! 🙂
    anche io uso da sempre l’olio di arachide 😉
    x quanto riguarda la date del carnevale, domani è giovedì grasso, venerdì a verona si festeggia con la parata x la città venerdì gnocolar, e la tradizione vuole che si mangi gnocchi.
    l’ultimo giorno di carnevale è martedì prossimo, 12 febbraio, e mercoledì sono le ceneri.
    però milano e provincia con il rito ambrosiano allungano fino al sabato seguente.
    i ragazzi hanno vcanza da sabato fino a mercoledì, andrò in costa azzurra ma ho scoperto che da loro il carnevale inizia venerdì 15!!! chissà se magari fanno qualcosa prima, ti saprò dire.
    i tagliolini sono molto invitanti! 😛
    un abbraccio carnevalesco, smack!

    "Mi piace"

    • Cinzia…..Cindy vai in costa azzurra????? che meraviglia…qui il carnevale non si avverte anche perché non fanno vacanze a scuola ed i figli ne sanno meno di me? Vittorio proprio stamattina mi domandava quando sarebbe stato martedi grasso…ora ho le idee più chiare, noi in Calabria facciamo la gustosissima frittata di pasta ebbé quella non manchero’ di farla proprio martedi prossimo, poi basta dieta Grazie mille di tutte queste notizie preziose!
      ps: meraviglia farsi aiutare dalle amiche!!!!

      "Mi piace"

  5. Patrizia cara, come stai? Ma quante cose buone che vedo qui. Io friggerei sempre, per cui le tue strepitose ricettine le cucinerei tutte. Devo ammettere però che ho un debole per le tue pettole…squisite. E mi sa che quest’anno, oltre alle classiche chiacchiere napoletane, preparerò anche queste…grazie per l’idea.
    Un abbraccio forte
    p.s. foto sempre strabellissimeeee 🙂

    "Mi piace"

  6. Mi ispirano moltissimo i tagliolini! Io sto aspettando domani, giovedì grasso per incominciare l’orgia di fritti che terminerò martedì prossimo.
    Di solito vado di frittelle, come si chiamano qua in Veneto, e sono di due tipi: le veneziane pasta lievitata con uova e zucchero con ldb uvette e pinoli, oppure pasta choux sempre con aggiunta di uvette e pinoli e farcite con crema o zabaione o ultimamente in qualche pasticceria le ho viste anche con la cioccolata:; io ne faccio una variante semplice con ricotta e lievito chimico, ma prima o poi troverò il tempo di fare le veneziane autentiche. Poi di solito faccio anche un po’ di galani (le chiecchiere a Venezia si chiamano così), castagnole, poi ho sperimentato un po’ di cose negli anni come le tagliatelle fritte, gli arancini marchigiani (una sorta di pasta lievitata con succo di arancia e zucchero spalmata arrotolata e tagliata a dischi).
    Quest’anno avrei in via di sperimantazione delle frittelle al cacao con pere, sempre che mio figlio ottenga dal prof di cucina la ricetta.
    .. e mi piacerebbe provare anche le creme fritte che aqualcuino sostiene essere tripiche del Carnevale sempre qua a Venezia, ma io ho dei dubbi..

    "Mi piace"

    • Ciao Cris…che voglia che mi hai fatto venire di assaggiare anche i tuoi fritti, quest’anno m’é presa proprio la follia di provarle tutte…mi ispirano tanto le veneziane anche nel modo “veloce” come tu le fai e di sicuro amerei moltissimo gli arancini marchigiani :), dove le trovo tutte queste meravigliose ricette ora? vedi un po’ per la ricetta con le pere anche quella mi intriga e per la crema fritta …be questa magari la lasciamo all’anno prossimo. Grazie mille per il tuo intervento apprezzo molto!!!!

      "Mi piace"

  7. Daniela ha detto:

    Il tuo blog è una meraviglia, da 10 e lode Io non friggo (adesso poi con questo busto/gabbia che mi ritrovo non posso fare niente) ma ho una vicina di casa che frigge spesso ed è molto generosa!
    Un abbraccio, Daniela

    "Mi piace"

    • grazie Daniela mi fa piacere che approvi, vorrei cambiare la grafica ma per il momento non ci riesco….vedro’ con calma, potrei combinare pasticci…sero che tu ti rimetta presto certo avere delle ottime vicine aiuta tanto: ti abbraccio con affetto!

      "Mi piace"

    • credo sia il primo anno da che sono qui che faccio fritti, m’é venuta un’irrefrenabile voglia, Lucy é l’età credimi, tu sei tropo giovane ancora…ti abbraccio

      "Mi piace"

  8. allora iniziamo con le votazioni: foto 10, ricetta 10 , grafica 8 , scusa ma mi manca la testata che avevi prima colorata rosa , ero abituata, e poi per la grafica ti faccio compagnia io in due anni di blog ne ho combinate tante, codici, template che non vanno insomma adesso ho imparato la lezione e mi sono fermata , speriamo duri almeno per un’ po , ciao a presto !

    "Mi piace"

    • Grazie dei tuoi “suggerimenti” e voti, spero di riuscire a modificare la grafica , é standard questa ed io per il momento non voglio causare casotti nella mia casa…:)

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.