estate

Cake al limone e semi di papavero



Rientro da una brevissima vacanza sulla Costa Azzurra, dove solito è per me passarci l’estate. Da qualche anno invece solo per brevi periodi, per motivi logistici ma che comunque ne approfitto per distendermi nell’assoluto relax, lontana anche dai fornelli e dal tram tram quotidiano, ad acchiappare il sole, la salsedine e tutto quello che puo’ offrire l’estate

.

Un po’ di pelle dorata che mi fa molto bene, lunghe passeggiate, e mare, mare e tanto mare che è per me la salute.

A casa l’aria per fortuna è ancora calda, si sente l’estate che è arrivata da poco, prima della partenza, solo 5 giorni fà pioveva ed i 14 gradi erano una sofferenza per me. Dopo aver messo a posto velocemente la valigia e sistemato il giardino, son ritrotnata al mio hobby preferito, cucina e foto e con quello che mi trovavo in casa ho realizzato questo cake profumato di limoni e vaniglia e dal sopore fresco.

Un cake al limone e semi di papavero con un spessa glassa al limoncello. Un classico che non dispiace mai e che servo con palline di gelato allo yogurt, delizia per questo ferragosto nella calma della mia casa in un piccolo villaggio della Francia e per oggi tutto il resto sta fuori.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 170 g di zucchero di canna chiaro
  • 100 g di burro morbido
  • 50 g di olio d’oliva
  • 180 g di farina doppio zero
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 8 g di lievito istantaneo
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • un pizzico di sale
  • 2 limoni (buccia e succo)
  • 1 cucchiaio di semi di papavero
  • per la glassa
  • 150 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di limoncello

procedimento
In una ciotola setacciare la farina con il lievito, il bicarbonato ed il sale.
Montare le uova con lo zucchero per 3 minuti
Aggiungere il burro fuso e tiepido e l’olio
Versare la farina integrarla in tre volte usando una spatola
Aggiungere la buccia di uno dei due limoni e il succo dei due
Aggiungere i semi di papavero
Versare in uno stampo da plum-cake
Infornare a 180°C. ventilato preventivamente acceso, sul livello medio basso per 50 minuti.
Prova dello stecchino.
Lasciare raffreddare su di una griglia
Preparare la glassa con lo zucchero a velo ed il limoncello. Deve risultare densa ma non troppo dura. Regolatevi con lo zucchero ed il limoncello.
Cospargere il dolce e grattugiare sopra la buccia di un limone, facoltativo

LINK DI STAMPA RICETTA

Vorrei quasi che fossimo farfalle e vivessimo tre soli giorni d’estate. Tre giorni così, con te, sarebbero più colmi di delizie di quante ne potrebbero contenere cinquant’anni di vita ordinaria.

(John Keats)

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.